betting exchange: tutto quello che devi sapere sul trading sportivo

betting exchange

Anche se il trading sportivo suona come un nuovo concetto per molti scommettitori, è in realtà una modalità di scommessa attiva da diversi anni.

Interessante combinazione di scommesse sportive classiche e trading finanziario, è il modo perfetto per migliorare le proprie scommesse e guadagnare profitti se si sa come farlo.

Il betting exchange può sembrare difficoltoso, come già dalla parola presa in prestito dall’Inghilterra, paese dove è nato, ma in realtà è molto facile da capire e iniziare a praticare.

Gli scommettitori un po’ più inesperti, tuttavia, dovranno: inziare lentamente, avere un budget iniziale, leggere le strategie di trading sportivo e imparare il mestiere prima di investire somme di denaro più alte.

Quindi, questo articolo dovrebbe aiutarti a capire le basi del trading sportivo e aiutarti se vuoi iniziare meglio.

Betting Exchange spiegato facile

quote sbagliate e quote reali

Poiché il trading sportivo è un mix tra scommesse sportive e trading finanziario standard, devi sapere che il modo migliore per spiegarlo è analizzare separatamente questi due concetti.

Le scommesse sportive sono quando uno scommettitore fa previsioni sugli esiti degli eventi sportivi.
Per far ciò, gli scommettitori puntano denaro reale, cercando di ottenere le migliori probabilità e aspettano di stabilire se hanno fatto le previsioni corrette.

D’altra parte, il trading è l’acquisto e la vendita di azioni o materie prime, traendo profitto dalla differenza di prezzo tra i due scambi.
In altre parole, un buon investitore di borsa compra azioni a prezzo più basso di quando le rivenderà a sua volta.

Il trading sportivo è, in un certo senso, il trading con quote di scommesse sportive.

Nel betting exchange, tuttavia, il trucco consiste nel piazzare due scommesse opposte per un evento; lo scopo di questo sta nel trarre profitto dalla variazione del loro valore.

Per rendere questo più facile da capire, ci sono due scommesse di base nel trading sportivo: Puntare (Back) e Bancare (Lay). Queste due corrispondono alla vendita e all’acquisto nel commercio regolare.

Quindi, quando banchi, in realtà stai vendendo una quota mentre quando punti equivale all’acquisto di una quota.

Guadagni ogni volta che riesci a vendere ad un valore più alto.

Dove provare il trading sportivo?

Bookmaker che offrono il betting exchange

TRADING SPORTIVO BETFAIR

bonus benvenuto Betfair

Puoi farlo con gli operatori di betting exchange. Il più popolare è, naturalmente, Betfair.

In un certo senso hanno inventato il trading sportivo e ora sono considerati il betting exchange di prim’ordine.

Betfair, che ha acquisito Paddy Power, offre una grande piattaforma, quote eque (stabilite dal mercato degli scommettitori) e molti altri trader sportivi pronti a comprare o vendere le loro puntate o bancate.

MATCHED BETTING E TRADING SPORTIVO SU NINJABET

ninjabet

A differenza delle scommesse sportive standard, in cui piazzi semplicemente le scommesse usando le quote fornite dal bookmaker, il trading sportivo avviene tra trader della stessa piattaforma di scambio.

Con il matched betting usi il trading sportivo per sfruttare i bonus benvenuto scommesse e prelevarli matematicamente.

Betfair, per esempio, tiene delle commissioni solo come addebito sulle vincite.

Ciò significa che per fare scommesse sportive è necessario abbinare scommesse piazzate tra utenti (uno punta e uno banca la stessa quota per quell’evento).

La piattaforma mostra le scommesse immediatamente disponibili e la domanda e l’offerta per tutte le quote.

Responsabilità e guadagno

Una volta spiegato il betting exchange, ciò che ognuno deve chiedersi è come fare e calcolare il profitto.

Bene, il modo breve per spiegarlo è che il profitto derivante da una transazione viene calcolato sottraendo la responsabilità dal profitto della puntata.

Ad esempio, diciamo che c’è una partita imminente tra Milan e Atalanta. Le quota per la puntata (a favore di) per la vittoria del Milan sono 1,99 e la quota della bancata (contro) sempre sulla vittoria del Milan sono 1,96.

Nel caso tu scommettessi € 100 su ogni opzione, il profitto della scommessa puntata sarebbe € 99, mentre la responsabilità sulla bancata sarebbe € 96.

In uno scenario in cui sia proprio il Milan a vincere, il guadagno dello scambio sarebbela sottrazione tra i € 99 vinti con la puntata e i € 96 persi bancando il Milan a 1.96.

Avrai fatto 3€ guadagnati di differenza.

Non c’è dubbio che per alcuni trader 3 euro possano essere pochi.

Però, bisogna considerare che spesso è molto più intelligente investire in profitti bassi garantiti piuttosto che effettuare scommesse altamente redditizie, ma anche ad alto rischio.

Sta a te scegliere cosa e quanto giocare. Parti sempre più basso possibile.

Puntando poco e regolarmente, i piccoli profitti si potranno sommare rapidamente in una somma più consistente.

Tieni a mente, tuttavia, che anche il trading sportivo, se pur fatto con intelligenza, comporta rischi di perdere denaro. Proprio come le scommesse classiche.

Tuttavia, ci sono alcuni accorgimenti per massimizzare le tue possibilità.

Consigli utili per scommettitori principianti

principiante scommesse

Ora che sai le basi del betting exchange, vorrei elencarti alcuni suggerimenti per i principianti. Anche se fossi esperto una ripassatina non fa mai male.

  • Inizia piano e con un budget limitato. Puoi investire più denaro una volta che senti di aver imparato di più.
  • Non aver paura a rimuovere le scommesse non abbinate per piazzare contro scommesse che assicurino quote simili.
  • Evita di inseguire le perdite e cerca di rimanere calmo. Il trading sportivo è per chi è paziente e ragionevole.
  • Concentrati su un singolo sport. Trova uno sport adatto al tuo stile di trading sportivo e rispettalo; non c’è bisogno di essere un esperto di calcio, corse di cavalli e basket. Uno sport è più che sufficiente per fare profitti.
  • Continua ad imparare e sii persistente.
minori 18

Il gioco è vietato ai minori di anni 18 e può causare dipendenza

AAMS