Dropping odds: come funzionano le variazioni di quote nelle scommesse

dropping odds

Per uno scommettitore inesperto può sembrare strano a volte vedere le quote variare drasticamente, le cosiddette dropping odds, specialmente quando i movimenti sono spontanei.

La domanda “perché le quote scendono” nasce naturale ed è basata solo sulla logica.

Generalmente si sostiene che le quote scendono e salgono in base a qualche informazione dell’ultimo minuto che il bookmaker ha ottenuto, come qualche defezione dei giocatori o un cambio tattico.

Considerando che questo genere di dropping odds sia il più raro, l’obiettivo di questo articolo è mostrarti come funzionano i movimenti e le variazioni delle quote. Ancora più nello specifico come giocare le dropping odds e come cercare di ottenere profitto da queste.

Come interpretare le dropping odds

Di solito le quote in discesa significano solamente che il bookmaker sta aggiustando le quote per riflettere le probabilità di un evento o per bilanciare il suo rischio.

Infatti, le quote vengono pubblicate sui siti di scommesse diversi giorni prima o addirittura settimane, è dunque normale che vengano aggiustate poco prima dell’inizio della partita.

Se noti un progressivo calo delle quote durante il giorno non vuol dire necessariamente che ci sia qualcosa sotto.

L’operatore di scommesse potrebbe abbassare le quote soltanto perché sta ricevendo molte giocate su quel segno.

Se però noti un significativo cambiamento, solitamente maggiore del 20%, Su quasi tutti i bookmakers, vuol dire che probabilmente sta succedendo qualcosa di imprevisto. Qualcosa di cui dovresti entrare conoscenza per poter scommettere al meglio.

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Dropping odds: come utilizzare le quote che variano

È molto facile piazzare una scommessa a tuo vantaggio usando le quote in calo, sempre se sei in grado di capire i fondamenti sottostanti i movimenti di quota. Vediamo di seguito come utilizzare le dropping odds, sia nei mercati pre match sia nelle scommesse live.

variare quote

Movimenti di quota pre-match

Per poter sfruttare le quote in calo nei mercati pre-match devi prima assicurarti di conoscere tutto riguardo alle squadre o al campionato su cui stai per scommettere.

In pratica tutto sta nel monitorare il sito di scommesse dove giochi abitualmente per verificare le quote delle partite a venire appena pubblicate sul sito. Se sei un esperto di quel campionato potresti incorrere a qualche quota non calibrata bene. Potresti dunque approfittarne per piazzare una scommessa fiducioso che in pochi giorni quella quota sarà aggiustata al ribasso.

Facciamo un esempio: se stai pianificando di scommettere sui mercati goal no goal o under over dovresti innanzitutto verificare le previsioni del meteo. Un temporale o una nevicata potrebbero cambiare drasticamente le quote di quei mercati per quella partita.

Dropping odds nelle scommesse live

Come amentare le proprie probabilità di vincita con le dropping odds durante le partite live è abbastanza complicato.

Sfruttare le quote in discesa con le scommesse live necessita di una chiara strategia che deve essere seguita fino in fondo.

Condizione necessaria è che tu debba guardare la partita. È abbastanza scontato che durante l’incontro i trader cercano di sistemare alcune sbavature nelle loro quote iniziali.

Per anticipare questi cambiamenti avresti dovuto fare i compiti a casa, andando a spulciare tra le più svariate statistiche delle squadre in campo.

Potresti andare a vedere il numero di goal segnati nei minuti finali o l’inizio del secondo tempo. Potresti anche andare a vedere quanti cartellini vengono dati dall’arbitro dell’incontro in un determinato momento della partita.

Soprattutto sui mercati riguardanti i goal di calci d’angolo o cartellini dovresti stare attento a movimenti di quota pari o superiori al 15%.

Ogni qualvolta vedi questo tipo di movimento significa che dall’altra parte ci sono altri scommettitori che stanno puntando per o a sfavore di quel determinato esito.

Ricordati che scommettere sulle dropping odds comporta diversi che rischi che possono portare a grosse vincite ma anche grosse perdite.

Strategia di scommessa sulle quote in calo

In molti si chiedono quale possa essere la migliore strategia per scommettere sulle quote in discesa.

Non è però possibile trovare strategie che possono adattarsi a tutti tipi di gioco o a tutti gli sport.

I movimenti di quota possono aver diversi motivi e soltanto conoscendo bene la partita e il tornei su cui vuoi scommettere che puoi interpretare bene questi movimenti.

Per esempio nel tennis, prima dell’inizio di un torneo, i siti di scommesse quotano il vincitore in base al ranking mondiale. In questo caso può esserci la possibilità per la quale tu conosca meglio lo stato di forma dei tennisti rispetto al bookmaker e quindi potresti scommettere su quote molto vantaggiose che scenderanno sensibilmente nei giorni a venire.

Puntare sempre sulle dropping odds?

Non è una regola certa. Di sicuro è un grande indicatore della probabilità che un determinato evento avvenga ma come in ogni pronostico non è detto che poi si avveri.

Il calo di una quota significa fondamentalmente che è cambiata una delle variabili sulle quali si è calcolata la quota iniziale. Non è detto quindi che cambi totalmente l’esito del match. 

Fai sempre le tue considerazioni e analisi prima di scegliere di puntare su una dropping odd.

A volte, soprattutto nei derby, può essere che sia il tifo a far propendere le puntate su una squadra piuttosto dell’altra e le quote verranno aggiustate in base alle puntare ricevute. Queste quote potrebbero non essere espressione della reale probabilità.

minori 18

Il gioco è vietato ai minori di anni 18 e può causare dipendenza

AAMS

CERCHI UN BONUS SENZA DEPOSITO?

SISAL

15€ bonus senza deposito dopo verifica carta d’identità

WILLIAM HILL

5€ bonus senza deposito dopo verifica carta d’identità

SNAI

5€ bonus senza deposito dopo verifica carta d’identità